Diabetici Famosi
tom hanksCharles Demuth (Lancaster, 9 novembre 1883 - Lancaster, 23 ottobre 1935), pittore statunitense precisionista, nasce a Lancaster, Pennsylvania e studia presso l’Accademia delle Belle Arti di Philadelphia. Rampollo di famiglia benestante, si trasferisce a Parigi dove studia presso l’Académie Colarossi e l’Académie Julian. A Parigi, dove la comunità artistica si rivela capace di accettare la sua omosessualità, Demuth diviene parte del movimento artistico dell’Avant Garde. Grazie all’artista americano Marsden Hartley, conosce il fotografo statunitense Alfred Stieglitz, proprietario della famosa galleria 291 di Fifth Avenue (New York) dove nel 1926 espone per la prima volta le sue opere. Dopo un confronto con gli esiti del cubismo europeo, Charles Demuth approda al precisionismo, pittura di architetture industriali, dove indaga la logica della “civiltà delle macchine”. Apice della sua produzione sono però i Poster Portraits, ritratti simbolici di alcuni amici pittori, primo esempio della svolta dell’arte americana verso la Pop Art. Il suo dipinto più famoso, “The Figure 5 in Gold”, è ispirato dalla poesia del suo amico William Carlos Williams, “The Great Figure”. Demuth, che sviluppa il diabete nel 1921, è una delle prime persone negli Stati Uniti a ricevere l’insulina. Passa gran parte della sua vita in condizioni di salute precarie, morendo a Lancaster all’età di soli 51 anni a causa di complicazioni diabetiche.
Share on Myspace