I Vascotto “Nadal”: un albero con 230 rami ma le radici a Isola

I Vascotto “nadal”: un albero con 230 rami ma le radici a Isola

La genealogia della famiglia, dal 1610 ad oggi

vascotto nadal albero genealogico WEB mini
Dopo anni di ricerche, finalmente siamo riusciti a completare l’albero genealogico della nostra famiglia: i Vascotto “nadal”. Il “soranome” è d’obbligo in questa ricerca in quanto i Vascotto, insieme ai Degrassi e ai Delise, rappresentavano più di un quarto della popolazione isolana.
Il nostro cognome ha avuto nel tempo delle modifiche. Consultando il libro scritto da mio cugino Nino Russignan manasse “Testamenti di Isola – 1391-1579”, troviamo che nel 1436 è già presente nel nostro paese certo Nicolò de Vascoto (citato in un testamento del 4 marzo di quell’anno), cognome modificato via via in Vascotis (1472), De Vaschoto (1532), De Vascoti (1541), De Vascottis (1563), Vascotto (1570), trovando per ultimo un certo Mauretto De Vascotto nel 1579.
Assieme a mio figlio Mauro, che ringrazio per la pazienza avuta nell'ascoltarmi e nell'aiutarmi, abbiamo iniziato le ricerche presso la Parrocchia ed il Comune di Isola e presso la Curia Vescovile di Trieste. Con pazienza siamo andati indietro nel tempo sino al 1610 per arrivare al 1926. Prima non siamo riusciti a trovare ulteriori notizie per mancanza di libri, registri o documenti con dati anagrafici.
La mia memoria mi ha portato poi ai quattro fratelli e alla sorella di mio nonno Bernardo (1868-1949) e ai loro discendenti.
Contattati personalmente o scrivendo loro nei paesi dove risiedono dopo il doloroso esodo (Stati Uniti, Canada e Costa Rica) e in possesso di tutti i dati da loro fornitici abbiamo sistemato al computer le “caselle” complete dei vari rami della famiglia. Delia ha poi disegnato la pergamena con i tanti rami dell’albero e, sotto, la visione di Isola.
Un grazie a tutti per la collaborazione, in particolare all’amico e paesano Mario Stell che – in possesso di una banca dati (nascite, battesimi, matrimoni e decessi) penso di tutta l’Istria – con grande pazienza mi ha aiutato nelle ricerche.
Come detto, in questo lavoro ci sono 400 anni di storia, anche se nel dettaglio ci siamo limitati alla quarta generazione: vale a dire, nel mio caso, il nonno Bernardo, mio padre Giuseppe, io e i miei figli Mauro e Fulvia. E così per tutti i discendenti del “Nadal” per complessivi 230 nomi.
Cari parenti, regalerò a tutti voi una copia del lavoro, come regalo per il 2011. Cari isolani sparsi per il mondo, Vi saluto e Vi ringrazio per la pazienza che mi avete concesso nel leggere queste mie righe. Vi auguro tanta serenità e salute, che a questa età ne abbiamo bisogno…
Vi voglio bene, Vostro

Fabio Vascotto nadàl

articolo pubblicato il 15 marzo 2011 sul numero 384 del periodico “Isola Nostra”

Guarda l'albero genealogico a tutto schermovascotto nadal albero genealogico WEB mini

Assieme ai miei figli Giampaolo e Daniele, tramite la nostra rivista voglio pubblicamente ringraziare Fabio Vascotto per l’eccellente e appassionato lavoro che ha fatto nella ricerca di tutti i componenti della famiglia Vascotto “Nadàl” (sparsi purtroppo per l’Italia e il mondo...) ripreso nelle pagine centrali del numero di marzo di “Isola Nostra”.
Ancora grazie e un saluto a tutti
Armida Belli ved. Vascotto, Canada
ringraziamento pubblicato il 15 giugno 2011 sul numero 385 del periodico “Isola Nostra”
Share on Myspace