Diabetici Famosi
arthur felligArthur Fellig, fotografo, nasce a Zloczew (attuale Ucraina) il 12 giugno 1899 da famiglia ebrea. Nel 1910 raggiunge il padre negli Stati Uniti, dove era emigrato nel 1906 per le prime avvisaglie di antisemitismo. Nel 1917, oppresso dalle rigide regole della famiglia, lascia la casa paterna vivendo di piccoli espedienti per le strade di New York e imparando, tra l’altro, l’arte della fotografia. Nel 1936, dopo aver fatto esperienza in diversi studi fotografici, si dedica all'attività di fotogiornalista. Con il nome d'arte di Weegee, equipaggiato di una Speed Graphic, frequenta il quartier generale della Polizia di Manhattan divenendo presto famoso per le sue fotografie di crimini. Inizia il periodo più significativo della sua opera che immortala New York dal 1935 al 1947. Nel 1941 espone la sua prima personale con il titolo “Weegee: Murder is My Business”. Nel 1945 pubblica “Naked City”, il suo primo catalogo di fotografie, a cui si ispererà l'omonimo film del 1958, e nel 1946 “Weegee's People”. Dal 1948 inizia anche a produrre cortometraggi e nel 1958 collabora con Kubrick per le riprese del film “Dr. Stranamore”. Nel 1950 gli viene diagnosticato il diabete. Si trasferisce a casa di Wilma Wilcox, sua compagna per il resto della vita, fino a quando, dopo innumerevoli lavori e riconoscimenti, il 26 dicembre 1968 si spegne all'età di 69 anni.
Share on Myspace