Diabetici Famosi

cesare togniÈ morto a Bussolengo il 1 ottobre 2008 Cesare Togni, 84 anni, uomo simbolo del circo italiano. Ancora in piena attività, si era recato all’ospedale per alcuni controlli di routine. «Soffriva di qualche acciacco, cose normali per una persona della sua età, pressione alta, diabete», spiega il nipote Franco Togni, ma «un infarto l’ha portato via». Nato a Montebelluna (TV) il 30 ottobre 1924, era figlio di Ugo e fratello di Oscar, Lidia, Missi e Wally, cugino di Darix ed Enis Togni, sposato con Esterina Colombo dalla quale aveva avuto 4 figli Elvio, Italo, Viviana e Alex. La storia della grande famiglia del circo Togni ha inizio nel 1880. «Un giovane studente di buona famiglia - raccontava Cesare - Aristide Togni, si innamorò della figlia del direttore del circo Bolognese, la bella cavallerizza Teresa De Bianchi. La sposò nel 1880 e fondò il circo Vittoria. Aristide ebbe 10 figli tra i quali mio padre Ugo, Ercole, Riccardo e Ferdinando che più tardi diedero vita al Circo Nazionale Togni». Artista completo, trapezista insieme ai suoi fratelli, ammaestratore di elefanti e cavalli, Cesare insieme alla famiglia fondò il Circo Nazionale Togni, e successivamente alla fine degli anni ’60 , il circo Cesare Togni. Negli anni ’70 fondò il primo circo che viaggiava su containers e solo in ferrovia, e successivamente il circo a tre piste.

Share on Myspace