Diabetici Famosi

ai weiweiNato a Pechino il 28 agosto 1957. Diplomato all'Accademia del Cinema, si è poi dedicato alla pittura. Sua è l'idea dello Stadio Nazionale di Pechino, impianto-simbolo delle Olimpiadi 2008. Ai Weiwei è stato arrestato il 2 aprile 2011, per essere detenuto in una località segreta, senza che fossero diramate notizie sulle sue condizioni. I principali musei del mondo (tra i quali la Tate Modern di Londra, che ne ha ospitato l'esposizione "Sunflower Seeds") hanno proposto in suo favore una petizione online, che ha raccolto l'adesione di migliaia di persone: la petizione esprimeva la preoccupazione nel vedere minacciati i diritti e la libertà di espressione in Cina e auspicava l'immediata liberazione dell'artista. In Italia, l'Associazione Pulitzer ha lanciato un appello per raccogliere 5000 firme per Ai Weiwei e chiedere al Presidente della Repubblica Italiana di intervenire sul governo di Pechino per la sua liberazione. Il 15 maggio 2011, l'artista è stato autorizzato a vedere la moglie Lu Qiong, che a tal fine è stata condotta nella località segreta di detenzione del marito. Il colloquio, come ha reso noto l'avvocato dell'artista, è servito anche a rassicurare sulle condizioni del marito che, in base a quanto riportato dalla moglie, non ha subito percosse o torture fisiche ed è in buono stato di salute. In particolare, gli sarebbero garantite le cure ricorrenti per le patologie croniche, diabete e ipertensione, di cui l'artista soffre.

 

Ai Weiwei official site

Ai Weiwei @ Artsy.net

Share on Myspace