Diabetici Famosi

carlo mazzoniCarlo Mazzoni (Milano, 9 luglio 1979), scrittore e musicista, si è diplomato al Conservatorio Vivaldi di Alessandria e laureato presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Milano. Intenzionato a scrivere, nel 2002 pubblica i primi articoli su “Vogue Italia” e “Dove”. Nel 2004 lavora come copywriter presso “Saatchi & Saatchi” a Milano e nel 2005 trascorre un lungo periodo a New York dove lavora presso “Paramount Pictures”. Nel 2006 insieme a Martina Mondadori fonda “Memoria”, società che produce contenuti di carattere culturale per la comunicazione dei brand. Nel 2007 pubblica con Salani “I Postromantici”, il suo romanzo d'esordio, seguito nel 2009 da “I Postromantici, stagione 1” (Tea) e, contemporaneamente, da “Il disordine” (Salani), secondo romanzo di Mazzoni e proseguo del primo. Nel 2009 fa anche parte del “Manifesto Culturale di Milano” redatto dal Corriere della Sera e viene così chiamato a introdurre gli Stati Generali di Expo 2015. L’incontro con il maestro d’orchestra e produttore Umberto Iervolino porta all’avvio di una sperimentazione musicale che nel 2009 lo conduce a registrare il suo primo singolo “Il sole non serve”, di cui Carlo Mazzoni è interprete, autore del testo e di parte della musica. Nel 2010, viene escluso dalla giuria del Festival di Sanremo con un brano rimasto inedito. Il 5 maggio 2011 esce “Due amici”, pubblicato da Fandango e presentato al Salone Internazionale del Libro di Torino. Il romanzo è di natura biografica: racconta con un gioco di specchi fra i due amici, le vicende più personali della vita dell’autore, che soffre di diabete mellito insulino-dipendente dall’età di dieci anni: il rigore per la cura del diabete, la religione, le ambiguità e le ambizioni. È previsto per giugno 2011 l’uscita del singolo “Il fuoco”, un brano collegato al romanzo “Due Amici”. A oggi, all’età di trent’anni, Carlo ha raggiunto un controllo completo del diabete.

Share on Myspace